Ho creduto opportuno durante il viaggio tenere informata la gente che mi vuole bene mediante un diario virtuale, su internet, forse perchè cosciente della loro continua preoccupazione, vista la mia sbadataggine e la mia memoria sconcia. Ora invece il diario si fa reportage , si fa reale, di carta.

 

 

Compralo su Amazon.it